GRASP-MED. Tutto quello che c’è da sapere sugli acquisti verdi

11218619_1010957005582274_3726359136577117194_n

È stata un’intensa mattinata di lavoro quella svoltasi ieri nella sede di Piazza Italia della Provincia di Perugia, alla quale hanno partecipato l’Ing. Federica Lunghi e l’Ing. Grazia Tosi di Green Innovation s.r.l., focalizzata sugli acquisti verdi delle pubbliche amministrazioni.

Come noto la direttiva europea obbliga già da tempo i Comuni e tutti gli Enti Pubblici ad effettuare acquisti verdi ed in Italia esiste da 10 anni una piattaforma online per le gare sotto soglia (fino a 200 mila euro), ma solo negli ultimi tempi la maggior parte degli Enti e delle Imprese hanno preso coscienza dei nuovi strumenti e di come utilizzarli.

In tale contesto si inserisce il progetto GRASP http://www.grasp-egpp.eu/, finanziato nell’ambito del programma comunitario MED, che tramite una piattaforma online fornisce strumenti per indire gare d’appalto verdi e promuovere i servizi ed i prodotti green delle aziende del territorio nei nuovi mercati Europei, individuando cosa mettere a capitolato a partire dal prodotto che si vuole acquistare.

Si tratta di un progetto che vede la partecipazione dei paesi del Mediterraneo e in cui l’Italia ha sviluppato, tra le altre cose, i criteri ambientali delle apparecchiature IT ovvero personal computer, notebook, stampanti etc.

Alla base del lavoro ci sono studi di Life Cycle Cost Analysis grazie ai quali è possibile, ad esempio, dimostrare che una lampadina ad alta efficienza, anche se inizialmente pagata molto di più di quella tradizionale, sul lungo periodo garantisce risparmi consistenti.

https://www.facebook.com/greenheartquality.it/photos/a.1010958158915492.1073741831.617489834928995/1010967358914572/?type=1&theater

2018-03-19T16:20:46+00:00 20 maggio 2015|

Leave A Comment